Archive for the ‘politica’ Category

Ennesimo decreto anti-internet italiano

Thursday, March 26th, 2015

Come riporta giustamente Massimo Mantellini, la nuova proposta di legge antiterrorismo permetterà (per legge) lo spionaggio internet dei cittadini, violando quello che a tutti gli effetti è il nostro domicilio. Già il vecchio decreto Pisano aveva affossato lo sviluppo del wi-fi, per non parlare dei vari tentativi di censura a blog e siti.

Inizio a pensare che questo governo a parole sostiene lo sviluppo di internet e della rete, ma nei fatti si comporta diversamente. Come dice giustamente Mantellini, nella migliore delle ipotesi il legislatore è incompetente. Ma temo il peggio.

Speriamo che Stefano Quintarelli, che per primo ha lanciato l’allarme, riesca a metterci una toppa come ha gi√† fatto tempo fa.

La banda ultra larga è ancora agli annunci

Wednesday, March 4th, 2015

Il governo ha presentato l’ennesimo piano per modernizzare l’infrastruttura della rete italiana e spingere lo sviluppo digitale. I numeri rispetto agli altri paesi europei ci condannano senza appello: solo il 20% dei cittadini italiani pu√≤ disporre di una connessione a 30Mps contro il 62% della media europea. Il governo vuole colmare questo ritardo portando 30Mps a tutti entro il 2016 e i 100Mps al 50% dei cittadini entro il 2020.

A me sembra solo l’ennesimo annuncio. Spero per me, ma sopratutto per Adele che questo piano diventi realt√†, ma visti i precedenti e la considerazione che di internet e delle tecnologie digitali hanno gli italiani nutro dubbi.

Nell’azienda dove lavoro, abbiamo necessit√† di fornire accesso vpn alla nostra rete intranet e implementare un servizio telefonico con un contact center esterno. Tutto questo sar√† possibile solo con accrocchi Telecom per aumentare la banda della nostra misera hdsl 2mb/2mb. Questo perch√© a Moncalvo, nonostante si possa attivare una adsl fino a 10mb, le connessioni simmetriche (tipiche delle reti a banda ultra larga e ngn) non sono direttamente attivabili.

A dimostrazione che la rete ngn è una necessità primaria delle aziende italiane e del sistema paese.

 

1 10 100 Quintarelli

Wednesday, February 11th, 2015

Leggo sul blog di Mantellini quello che Stefano Quintarelli è riuscito a fare in parlamento. Ecco a cosa servono nei posti giusti le persone che conoscono la rete e le nuove tecnologie: ad evitare di legiferare, sbagliando, su cose che non si conoscono.

Associazioni moncalvesi crescono (troppo)

Thursday, September 4th, 2014

Nella grande e affollata galassia delle associazioni moncalvesi brilla una nuova stella: ¬†l’associazione Moncalvo Viva, che nasce come continuazione del progetto politico della lista omonima recentemente sconfitta alle ultime elezioni amministrative .

Non me ne vogliano gli amici di Moncalvo Viva, ma come gi√† successo recentemente, non mi ha mai convinto il proliferare dell’associazionismo moncalvese. Questa “gara” a fondare associazioni con scopi simili se non identici, la trovo ridicola oltre che una dispersione di energie che Moncalvo non pu√≤ permettersi. Capisco che in qualche modo si doveva dare una continuit√† “politica-sociale” alla lista sul lungo periodo (le prossime elezioni sono lontane) ma a tutto c’√® un limite e io l’associazione non l’avrei fatta.

Il sottoscritto per√≤ non conta nulla e quindi l’associazione √® stata costituita e qui potete leggere lo statuto. Divertente, non so se voluto o meno, la citazione alla felicit√† dei moncalvesi che riprende un’articolo della Dichiarazione di Indipendenza degli Stati Uniti. Per il resto gli scopi e lo statuto riprendono le idee e proposte gi√† espresse nel programma politico della lista.

Come non mi aveva convinto il programma politico, così non mi convince lo scopo che la neonata associazione si prefigge. Mi sono andato a rileggere alcuni post dove esprimevo considerazioni su Moncalvo e il suo futuro, per esempio sul turismo e cibo, associazioni e internet, sviluppo digitale. Mi sembrano ancora attuali e senza risposte.

 

 

Il papa e la guerra in Iraq

Monday, August 18th, 2014

Durante il rientro dal viaggio in Corea, Papa Francesco rispondendo ad una domanda sulla situazione in Iraq ha sottolineato che √® giusto fermare l’aggressione ma non bombardare.

Io non so pi√Ļ chi siano i buoni in Iraq, certamente non ISIS. Ed √® obbligo morale fermare chi aggredisce innocenti costringendoli a convertirsi o morire. Le speranze suscitate dalle varie primavere arabe sono andate tutte deluse, anzi sembra che i fanatici e gli estremisti siano usciti rafforzati. Ci vorr√† ancora parecchio tempo per la democrazia in medio oriente. Ma nel frattempo cosa facciamo? Come fermiamo il vile aggressore?

L’equo compenso e Apple

Wednesday, July 23rd, 2014

Il ministro, la SIAE e gli aumenti Apple   opinione di Mantellini

Il ministro, la SIAE e gli aumenti Apple.  opinione di Saggiamente

invertendo l’ordine dei fattori, il risultato non cambia. Come tutti avevano previsto, tranne ¬†o ministro, la tassa chiesta a gran voce dalla SIAE, tassa preventiva su una eventuale copia di materiale protetto da diritto d’autore, la pagheremo noi consumatori. Siamo un paese senza futuro.

La politica su internet a Moncalvo è ferma alle elezioni

Thursday, July 10th, 2014

Passata l’euforia (e la campagna elettorale) per le elezioni comunali di maggio ho rifatto un giro sulle pagine web delle due liste civiche che si sono affrontate nell’ultima tornata elettorale. La delusione non poteva essere maggiore.

Non è che ci aspettassimo chissà quali aggiornamenti o iniziative di dialogo con i cittadini; ma almeno qualche scarna notizia perlomeno sulle nomine, sulle prime sedute, qualche informazioni sulle prossime decisioni consigliari e/o di giunta. Nulla di tutto questo.

Schermata da 2014-07-10 21:13:02

 

Schermata da 2014-07-10 22:52:23

La pagina facebook della lista ProgettoMoncalvo è ferma al 27 maggio con il ringraziamento per la vittoria. Si è vero, hanno pubblicato le foto del rinfresco fatto per festeggiare, ma io mi aspettavo qualcosa di diverso. Il sito web non è attivo.

 

Schermata da 2014-07-10 21:11:51

 

Schermata da 2014-07-10 22:52:46

Idem la pagina facebook della lista MoncalvoViva ferma anche lei al 28 maggio come il sito web.

Se ho applaudito (almeno parzialmente) alla novit√† della pagina facebook pubblica che le due liste hanno messo online, adesso non posso che biasimarle per la non gestione delle stesse. Ma come √® possibile, con tutto quello che ormai si conosce della rete e delle sue dinamiche, pensare ancora di gestire internet come, se non peggio, un media tradizionale? Il proprio giardino in rete (come dice Mantellini) va curato, concimato, innaffiato, seguito, lasciato pulito e aperto alle visite. A maggior ragione una formazione politica non pu√≤ pensare di usare la rete solo per la propaganda elettorale; al prossimo giro non √® pi√Ļ credibile.

In entrambe le liste ci sono persone di cui conosco l’attenzione (e frequentazione) della rete. Mi sorprende che non facciano nulla. Non possiamo pensare che la diffusione della cultura di internet debba essere sempre di competenza di altri.

Internet si protegge lasciandola stare

Tuesday, June 17th, 2014

Un post di Mantellini da incorniciare e tramandare ai figli. Bravo Mante.

La nuova giunta Fara 2014

Saturday, June 14th, 2014

Nominati gli assessori della nuova amministrazione Fara:

Mario Zonca (vicesindaco) assessore sport/ambiente

Andrea Monti assessore bilancio

Silvia Farotto assessore cultura

Massimiliano Vacchina assessore turismo/manifestazioni/commercio

Buon lavoro.

 

Gli opendata e i bilanci dei comuni

Wednesday, June 11th, 2014

Gli opendata sono la vera rivoluzione per quanto riguarda la trasparenza delle PA e cambieranno per sempre il nostro essere cittadini. Un esempio? I bilanci degli ultimi 10 anni del Comune dove abitiamo sono liberamente consultabili, possiamo fare confronti e classifiche con altri Comuni vicini e possiamo anche fare confronti tra le varie amministrazioni che si sono succedute nel tempo. Tutto questo grazie al progetto Openbilanci.