Posts Tagged ‘internet’

A cosa serve internet a Moncalvo

Sunday, April 21st, 2019

Leggo sulle pagine FB delle due liste che si presenteranno alle elezioni comunali 2019 (Progetto Moncalvo 4.0 e MoncalvoViva) proclami mirabolanti per quanto riguarda internet.

Io non sono nessuno eh, ma permettetemi di dire che la rete la conosco da quando c’erano i modem a 14.400 KB e proprio uno sprovveduto non penso di esserlo. E pertanto posto nuovamente questo video dove Massimo Mantellini e Gaspar Torriero, due persone che l’internet italiana, l’hanno vista nascere, parlano della rete, del suo uso e del perché sia assolutamente necessaria una rete a banda larga simmetrica. E tutto questo nell’anno del Signore 2011. Non è cambiato nulla da allora.

Io sono contento dell’accordo appena raggiunto tra Moncalvo e SenzafiliSenzaConfini; e penso che il prof. Trinchero e la sua associazione siano una delle pochissime eccellenze che questo miope territorio abbia espresso su internet. Senzafilisenzaconfini fa un lavoro straordinario e lodevole, da imitare e preservare, per quanto riguarda il territorio monferrino in digital divide. Ma Moncalvo non è in digital divide. A Moncalvo c’è la fibra; certo, solo in centrale, ma c’è. Si tratta solo di distribuirla, iniziare a fare FTTC (fiber to the cabinet).

Poi capisco che le frazioni e i luoghi isolati siano in digital divide e necessitano di connessione; e ben venga anche Senzafilisenzaconfini. Anche se io mi ricordo ancora le polemiche sia moncalvesi che di paesi vicini sul no alle antenne…

Moncalvo ha un digital divide culturale, non ha cultura digitale, non ha la più pallida idea di come funziona internet, del perché sia necessaria una NGN (next generation network), quali opportunità offra internet allo sviluppo sociale ed economico del territorio. E penso anche a questo post

Finché ci riempiamo la bocca di parole delle quali non comprendiamo il senso, il perché servano connessioni simmetriche e possibilmente in fibra, non andremo da nessuna parte. E a molti moncalvesi sembra che vada bene una rete come la descrive benissimo Gaspar: da una parte il telefono dove puoi parlare e dall’altra solo due tasti da premere con Si / No

Elezioni comunale 2019 in internet

Saturday, April 13th, 2019

Puntuale come la cometa di Halley ecco ricomparire per le elezioni comunali 2019, e in pompa magna, pagine facebook e siti internet delle due liste che si presenteranno a Moncalvo.

Cosa il sottoscritto pensi dell’uso di internet e in generale della rete a Moncalvo è già stato scritto qui, qui, qui, e comunque basta una semplice ricerca su questo misero blog per trovare altri post.

Se volete vedere pagine facebook che si scioglieranno come neve al sole dopo il 26 maggio 2019 ecco qui:

Progetto Moncalvo 4.0

Moncalvo Viva

Due piccole annotazioni: piccolo punto in più per Moncalvo Viva perché, anche se con poco, ha cercato di tenere viva la sua presenza in rete dalle scorse elezioni ad oggi. Si poteva fare meglio però.

Ma il nome Progetto Moncalvo 4.0 è copiato o è stato copiato? E comunque 4.0 me lo sarei risparmiato. Progetto Pianezza 4.0

Links 30/10/2018

Tuesday, October 30th, 2018

una proposta per l’integrazione

(via Il Post)

 

La banda larga arriverà a Moncalvo

Sunday, April 29th, 2018

Ho appreso solo oggi, certo la colpa è mia ma non è che la notizia sia stata divulgata eh, che il Comune di Moncalvo firmerà la convenzione con il MISE, la Regione Piemonte e Infratel Italia Spa per portare anche a Moncalvo la tanto attesa banda ultralarga.

La notizia mi fa certamente piacere perchè finalmente qualcosa si muove nell’asfittico panorama della rete internet di Moncalvo e dintorni. Certo non sarà la soluzione del problema del digital divide culturale, anzi, non farà che acuire le ormai note domande sul cosa se ne farà Moncalvo della banda larga non avendo nè l’attuale amministrazione, nè i cittadini, la più pallida idea di come sviluppare una cultura digitale, ma su quest’ultimo punto spero di essere smentito.

(grazie agli amici di Moncalvo Viva per la segnalazione)

Un tasto non mi piace per Facebook

Saturday, February 10th, 2018

Il Post segnala che Facebook sta testando un tasto “non mi piace” da affiancare a “mi piace”.

Mi aspetto che Twitter affianchi al tasto “cuore” anche quello “cuore infranto”

Moncalvo in rete calma piatta

Saturday, January 6th, 2018

Il tenutario di questo misero blog ha iniziato il 2018 all’insegna dei cambiamenti. Dopo anni di riflessioni, ripensamenti, dubbi amletici e morettiani, serate a leggere tweet e di sconforto totale per la propria incapacità di scrivere, ha deciso il grande passo:  è attivo un account su Twitter (@mcSimoneWeil) che se volete, bontà vostra, ci si vede (legge) anche lì.

Per il resto è calma piatta sulla rete per Moncalvo. Il sito Moncalvoviva in perenne manutenzione, la pagina FB di Moncalvoviva non è niente di che e le altre pagine FB di Moncalvo non sono di livello migliore. Insomma nulla è cambiato e temo che nulla cambierà fino alle prossime elezioni. Allora vedremo il solito proliferare di siti e pagine FB piene di proclami sulle potenzialità di internet per Moncalvo e il Monferrato a cui seguiranno migliaia di like che si scioglieranno come neve al sole appena dopo.

Sono pessimista e ci vorranno anni di duro lavoro a testa bassa per recuperare questo divario digitale. Il mio augurio è di trovare 3/4 persone di buona volontà e iniziando da un piccolo progetto e con costanza, senza scoraggiarsi, andare avanti.

 

 

Links 29/12/2017

Friday, December 29th, 2017

L’evangelista Giovanni come non ve lo hanno mai descritto

Il senza di te 2017 de Il Post

Links 07/12/2017

Thursday, December 7th, 2017

La scienza salvata dai ragazzi (lezione di vita)

I ragazzi sono sempre migliori di quanto noi adulti pensiamo.

Facebook e la democrazia

Wednesday, November 8th, 2017

Facebook e la democrazia pubblicato da Mantellini è quel post che avresti voluto scrivere tu, tanto riesce a rendere reali e chiari, pensieri e riflessioni che hai dentro di te ma che per pigrizia/ignoranza non riesci a fissarli in forma decente.

La frase di Massimo Mantellini “È possibile peggiorare le scelte di due miliardi di persone che già pensano ingenuamente che Facebook sia Internet?” sintetizza perfettamente quanto la cultura digitale sia importante. A maggior ragione nel nostro paese, vittima di un “digital divide culturale” sempre più grande.

Parafrasando una vecchia battuta, io non temo i social network in sè, temo invece (e molto) i social network in me. Come dice tra le righe Massimo Mantellini, il pericolo lo creiamo noi stessi quando per pigrizia, ignoranza, comodità, lasciamo ai social che frequentiamo di descriverci il mondo con il loro algoritmo.

Mai come oggi abbiamo accesso completo a una quantità enorme di informazioni, molte più di quanto siamo in gradi di gestire. Lasciare che altri siano il nostro filtro informativo è un rischio enorme. Dobbiamo essere noi a farci questo filtro e possibilmente insegnare questo modo di pensare alle nuove generazioni.

Il pericolo per la democrazia non è mai qualcosa o qualcuno che è estraneo all’uomo.

 

Links 29/10/2017

Sunday, October 29th, 2017

Sei risposte sulla Catalogna

I 50 anni di una donna fantastica