Archive for April, 2010

Non sar√† un bell’addio

Friday, April 16th, 2010

Problemi in oratorio per l’addio delle Suore Fma. Diverse idee, diverso stile di animazione, visione dell’oratorio non condivisa. Non √® semplice per persone di una certa et√† stare al passo e adeguarsi a cambiamenti necessari. Certo che Moncalvo, la parrocchia, i giovani non si meritavano un addio fatto in questo modo. Non √® stato uno spettacolo edificante.

Passaggio a Nord-Ovest

Tuesday, April 13th, 2010

Leggo oggi su La Stampa che con il riscaldamento globale, ormai anche il mitico Passaggio a Nord-Ovest è diventata una gita per tutta la famiglia. Quando ero bambino sognavo ad occhi aperti gli immensi spazi e la natura selvaggio di quei luoghi leggendo i libri di Jack London.

La ricerca del mitico passaggio √® stata per anni un’avventura vissuta da uomini certamente mossi da motivi economici ma anche da un desiderio di esplorazione¬† e ricerca dei propri limiti. Ora tutto questo √® in qualche modo banalizzato e messo a disposizione di chiunque.

No montagna: No veglia?

Tuesday, April 13th, 2010
Sono preso da un dubbio angoscioso: se quest’anno non c’√® il campo scuola in montagna, non c’√® nemmeno la veglia dell’amicizia?
E io dove metto lo stock di fazzoletti di carta che ho prenotato??

Indifferenza digitale

Monday, April 12th, 2010

Ottimo articolo del solito Mantellini su Punto Informatico sugli incentivi del governo per i giovani che attivano una connessione adsl.

Ha ragione da vendere Mantellini quando sostiene che non si tratta solo di “divide digitale” ma anche di “divide culturale”; l’Italia e la sua classe dirigente hanno perso da tempo il treno delle nuove tecnologie proprio per incapacit√† di percepirne la portata sul lungo periodo. Siamo perennemente vincolati a piani che hanno un arco temporale di pochissio tempo, quando va bene di una legislatura. Come √® possibile pensare e progettare sul lungo periodo, come √® necessario in questo campo, quando si √® preda delle emozioni, dei preconcetti, dei propri interessi? Esiste davvero una ignoranza dei concetti fondamentali di internet, delle nuove tecnologie.

I famosi quattro gatti che si ostinano a cercare di far capire alla classe dirigente, ai cittadini queste cose, sono presi per visionari, per gente che vive una realtà virtuale che mai si trasformerà in pratica quotidiana. Siamo stretti tra una classe dirigente che ignora internet o peggio la vuole controllare e una società che tecnologicamente si è fermata alla televisione.

Non c’√® male per una nazione che ha pretese di grandezza.

Pronto per corso degustazione

Monday, April 12th, 2010

Martedì prossimo inizia corso di degustazione presso la Bottega del Vino di Moncalvo. Per rimette in forma le papille gustative, ieri sera mi sono bevuto una Malvasia Istriana 2008 della Cantina Produttori di Cormons accompagnata da triglie di scoglio al cartaccio con pomodorini pachino e capperi di pantelleria.

L’abbinamento ha meritato e il vino era buono, anche se il massimo sarebbe stato con del San Daniele di 24 mesi e una bottiglio di Livio Felluga. Ma ogni tanto bisogna accontentarsi.

iPhone OS4

Sunday, April 11th, 2010

E’ in arrivo il nuovo iPhone OS4 sia per iPhone che per iTouch. Grandi novit√† tra le quali il multitasking.

Il regalo di Katia (iTouch da 32Gb) funziona che √® una meraviglia e perfino Adele vuole giocarci! Il desiderio di comprare il nuovo iPhone √® grande ….

Aggiornamenti Spaces

Saturday, April 10th, 2010

Con il nuovo blog ormai funzionante anche lo spaces assume una nuova identità.

Nella pagina principale ci saranno i feed con gli aggiornamenti del blog mentre nella pagina dello spaces vero e proprio √® stato aggiunto il men√Ļ con i links agli ultimi 5 post pubblicati.

Le cose cambiano.

La grande Billy

Friday, April 9th, 2010

Tutte le volte che ascolto questa canzone non posso non immaginare di essere con Billy ai piedi di quell’albero…

E’ una canzone che ascolto con regolarit√†. Per non dimenticare.

Un nuovo inizio per l’oratorio

Friday, April 9th, 2010

Da ieri sera √® ufficiale: le suore FMA che per 60 anni hanno gestito l’oratorio di Moncalvo lasciano.

Non vorrei entrare nel merito se sia stata una scelta giusta o sbagliata, volontaria o imposta e dolorosa o presa per ripicca. Secondo me adesso Moncalvo non ha bisogno e sopratutto non si merita una polemica su questo fatto. E’ davvero il momento nel quale siamo chiamati tutti, Parrocchia e Societ√† Civile, a dare il nostro contributo perch√® ai bambini, ragazzi e giovani sia garantita l’esistenza di un posto dove ritrovarsi e incontrarsi.

Moncalvo ha bisogno dell’oratorio. Questo fatto davvero potrebbe essere l’inizio di un grande cambiamento al quale tutti possono partecipare e dare il proprio contributo. Ci scopriremo finalmente comunit√†.

Incentivi internet

Thursday, April 8th, 2010

Sul blog di Mantellini un commento agli incentivi governativi per la stipula di nuovi contratti sugli allacciamenti Adsl.

Ormai la storia del contributo per rimmediare al digital divide italiano rasenta il ridicolo. Invece di regalare soldi alle telco (perchè di questo alla fine si tratta) sarebbe meglio investire questi fondi nello sviluppo della NGN, perchè senza una infrastruttura di rete adeguata ai voglia ad incentivare abbonamenti Adsl.