Gli insorti di Bengasi

Un reportage dalla Libia, più precisamente dalla città di Bengasi, di Lorenzo Cremonesi famoso inviato di guerra del Corriere della Sera, conferma che sono in particolare i giovani il vero motore della rivolta in Libia contro il regime del colonnello Gheddafi.

Giovani che utilizzano telefonini e internet, giovani che hanno avuto notizie di prima mano delle rivolte vicine in Tunisia e in Egitto, giovani come i due piloti di caccia che facendo scalpore hanno disertato a Malta (si noti a Malta e non in Italia) per non obbedire agli ordini di bombardare i rivoltosi di Bengasi.

Su Il Post aggiornamenti momento per momento.

Sharing is caring!

Tags: , , ,

Comments are closed.