Scrivere per il web

Riflettevo questa sera mentre mi aggiornavo sui vari blog che frequento, quanto stia diventando sempre pi├╣ importante saper scrivere bene per il web. A prima vista pu├▓ sembrare un paradosso che nell’epoca dell’immagine, del video, della multimedialit├á spinta, sia ancora importante la parola. Ma a guardar bene il cosidetto web 2.0 ├Ę in buona parte condivisione di idee, emozioni, pensieri, che trovano ancora nella scrittura il mezzo principale per esprimersi.

Pensiamo ai blog, ai wiki, ai forum che popolano la rete, per non parlare di Twitter dove in soli 140 caratteri sono spesso concentrati pensieri anche complessi e che paradossalmente non ha risentito delle astruse abbrevviazioni tipo sms. Ma anche gli stessi social network come FB invitano comunque alla scrittura.

Resta il fatto che scrivere per il web ├Ę cosa certamente diversa che scrivere sulla carta, fosse anche solo per noi stessi. Il mezzo ├Ę diverso, diverso ├Ę l’approccio e l’attenzione che il possibile lettore ha. Vale sempre il detto: “Scrivere bene vuol dire pensare bene?” Secondo me si. Ma questo non porta automaticamente ha scrivere testi buoni per il web.

In internet una preziosa risorsa sull’argomento ├Ę il blog del Mestire di Scrivere di Luisa Carrada, una vera miniera di suggerimenti, guide, vere e proprie mini-lezioni tenute dai maggiori esperti di quello che viene definito web writing. Un blog e un sito tutto da leggere per appunto imparare a scrivere.

Sharing is caring!

Tags: , , ,

Comments are closed.