Archive for August, 2009

Jam Session al funerale

Friday, August 21st, 2009

Grande folla al funerale del celebre jazzista astigiano Gianni Basso.  Cerimonia in stile New Orleans con la Torino Big Band Jazz Orchestra per questo nostro straordinario musicista che ha suonato con i miti del jazz.

Addio Gianni, tu ora vai a suonare nel migliore “Club” che ci sia, ma la tua musica continuerà ad accompagnarci.

Lo strano caso della Sig.ra (Sig.??) Semenya

Thursday, August 20th, 2009
Polemiche ai mondiali di atletica di Berlino per la vittoria della Semenya negli 800 metri donne
 
 
 
 

Goodbye Fernanda

Wednesday, August 19th, 2009
E’ mancata Fernanda Pivano, grandissima scrittrice, traduttrice e giornalista.
E’ stata lei a far conoscere al pubblico italiano la grande letteratura americana e in particolare Edgar Lee Master e la sua l’Antologia di Spoon River.
Ha condiviso una parte della sua vita con Pavese e De Andrè. Insieme a De Andrè mise in musica l’Antologia che diventò un celeberrimo disco dal titolo "Non al denaro, non all’amore nĂ© al cielo".
 
Insomma, da oggi siamo un pò più soli e questo vuoto si farà sentire.

Sangue e Democrazia

Tuesday, August 18th, 2009
Ancora attentati a Kabul in vista delle elezioni.
Si poteva essere non concordi con l’intervento della Nato all’epoca, però oggi che comunque in qualche modo si tenta di ritornare ad una sia pure imperfetta forma di democrazia, non si può rimanere indifferenti verso chi volutamente e terroristicamente boicotta queste elezioni.
 
I talebani sono innanzitutto nemici del loro stesso popolo prima ancora che della democrazia. Un incoraggiamento all’indomito e coraggioso popolo afghano che si recherĂ  a votare a rischio della propria vita per esercitare quel diritto insopprimibile dell’uomo chiamato LibertĂ .

Irregolari della vita

Sunday, August 16th, 2009

In questi giorni sto rileggendo con piacere “Nel legno e nella pietra” di Mauro Corona un bellissimo libro del grande sculture-scrittore-alpinista ertano.

In un suo mini-racconto del libro, che ha per titolo Un Abbraccio alla Montagna, dove parla tra l’altro del Campanile di  Val Montanaia e di Erri De Luca, implicitamente dice di se e di altri due suoi amici (tra cui Erri De Luca) che sono degli irregolari della vita.

Ecco, senza essere presuntuoso, anche io mi sento un’irregolare della vita. Uno al quale si è dato una seconda possibilità senza spiegargli il perché, senza dargli un obiettivo, una meta. Uno spettatore con un biglietto omaggio capitatogli per sbaglio in mano e che non sa bene cosa fare.

Quarant’anni ma non li dimostra

Saturday, August 15th, 2009

Esattamente quaranta anni fa in queste stesse ore iniziava il grande concerto di Woodstock.

[youtube=http://www.youtube.com/watch?v=a6DbQWf4iJk&hl=it&fs=1&&hl=en]

 

Un evento che in qualche modo ci ha cambiato tutti e da allora il mondo non è più come prima

Facebook ha comprato Friendfeed

Wednesday, August 12th, 2009

E’ la notizia più importante della settimana nel mondo di internet e dei social network. Per quei pochissimi che ancora non sanno cosa sia Friendfeed ecco qui un mio post.

A quanto pare non tutti sono contentissimi

Talking about La FelicitĂ  by Fabio Volo – Windows Live

Wednesday, August 12th, 2009

Una carissima amica, una grande ragazza ha pubblicato questo sul suo spaces:

Quote

La FelicitĂ  by Fabio Volo – Windows Live

questa la mia risposta:

Molto bello Sere. Ti rispecchia in maniera perfetta.
Molte volte cerchiamo la felicitĂ  nelle cose complesse e difficili, non riconoscendola in quelle piĂą semplici.
Ci vuole un grande sforzo della mente e del cuore per prestare ascolto alla parte piĂą profonda di noi stessi, quella parte che rende felice la nostra esistenza nelle piccole cose, nel quotidiano, anche solo nel pensare per un attimo che in qualche parte del mondo c’è una persona che ci sta a cuore e il solo fatto che lei ci sia è per noi conforto e gioia.
Tu hai questa grande sensibilitĂ ! Grazie!

 

Fatto controllo al pezzo di ricambio

Monday, August 10th, 2009

Oggi fatto esami e ecografia al mio pezzo di ricambio.

Sembra tutto ok, venerdì mi daranno conferma e saprò quando fare il prossimo tagliando.

Demasiado Corazon

Sunday, August 9th, 2009

Questa notizia non la sapevo. Leggo oggi che giovedì 6 agosto è morto Villy DeVille, uno dei più importanti e originali musicisti americani di questo secolo. Nelle sue canzoni si mescolavano sapientemente il jazz, il rock, la musica etnica.

Famosissima la sua “Demasiado Corazon” che è stata per tanto tempo la sigla di un famoso programma televisivo.

[youtube=http://www.youtube.com/watch?v=jSH7b6-Lgdw&hl=it&fs=1&]