Un buon gruppo animatori

Sono molto contento di come stanno procedendo le attività all’oratorio e nel gruppo animatori. Con tutto quanto mi è successo in questo problematico mese di settembre non ho potuto dare appieno il mio contributo di animatore all’oratorio e a gruppo.
Nonostante questo tutte le attività sono avviate e a breve incomincerà la festa di inizio anno oratorio, il gruppo giovani animatori, le attività, insomma tutto!!
La mia più grande paura (sindrome da Attimo Fuggente) non si è verificata, segno il gruppo animatori è ben affiatato e indipendente e può ormai camminare per conto suo.
 
Alla luce di questa situazione sono ancora più convinto che solo una gestione "democratica, responsabilizzante, orizzontale" del gruppo e del fare animazione sia il solo modo per ottenere risultati sul lungo periodo e formativi della persona nella sua totalità.
La gestione leaderistica e piramidale del gruppo e dell’animazione non porta da nessuna parte, può avere risultati immediati ma che con il passare del tempo si sfarinano senza lasciare traccia.

No Responses to “Un buon gruppo animatori”

  1. Maury e Katia says:

    Una gestione "democratica" del gruppo presuppone che questa filosofia sia condivisa da tutti e tutti facciano lo sforzo di apportare qualcosa di loro. Se solo alcuni parlano, discutono, espongono idee e altri sono zitti o non hanno interventi da fare si crea il rischio della creazione di una elite che decide e coordina e di quella che Napoleone chiamava sussistenza che segue e basta.