Posts Tagged ‘chiesa’

I gesuiti 2.0

Friday, April 5th, 2013

Tanto per non farsi mancare nulla, Padre Antonio Spadaro, blogger e nuovo direttore della storica rivista dei Gesuiti, presenta oggi la nuova versione de  “La Civiltà Cattolica” decisamente orientata al web e alla rete.

Padre Antonio Spadaro è da tempo uno studioso di internet e del rapporto tra la rete e il cristianesimo. Non per nulla il suo blog si chiama Cyberteologia: l’intelligenza della fede al tempo della rete. Ha scritto libri sull’argomento ed è stato lo storico organizzatore del primo incontro di blogger in Vaticano; insomma è uno bravo e da seguire.

Dopo papa Francesco (guarda caso gesuita) adesso anche la loro rivista ufficiale con la direzione di Padre Antonio Spadaro cambia in meglio. Insomma sembra davvero che la Chiesa faccia sul serio sulla strada del rinnovamento.

Conversioni e abbandoni

Monday, March 25th, 2013

Leggo su LaStampa che Magdi Allam, giornalista e politico, convertitosi al cristianesimo e battezzato da Benedetto XVI, ha deciso di abbandonare la Chiesa.

Io non voglio pronunciarmi in modo netto sulla conversione di Magdi Allam al cristinesimo, né sul suo recente comunicato di abbandono della Chiesa, guarda caso proprio in concomitanza con l’elezione del nuovo papa. Certamente se le motivazioni che hanno spinto Magdi Allam prima alla conversione e ora all’abbandono sono solo dettate da “impressioni” e simpatia per come la Chiesa viene presentata dalle persone che di volta in volta ne influenzano l’immagine, allora forse è necessario riflettere meglio su queste “conversioni”.

Credo che con papa Francesco i molti abituati all’immagine di una Chiesa forte e attenta più alla “politica e al potere” che non alla persone patiscano delusioni su delusioni e non mi meraviglierebbe che questa di Magdi Allam sia l’inizio di una serie di abbandoni.

Mons. Luigi Bettazzi, grande vescovo di Ivrea e partecipante al Concilio Vaticano II, quando venne a Moncalvo per una serata proprio sul Concilio Vaticano II raccontò che tra i padri conciliari girava una storiella che più o meno faceva così: Su una barca ci sono il Card. Giuseppe Siri (spesso indicato come il più acerrimo avversario del concilio e leader dell’ala più conservatrice della Chiesa) e altri nomi di cardinali che adesso mi sfuggono. Arriva una tempeste e la barca si capovolge. Chi si salva? Si salva la Chiesa diceva Mons.Bettazzi ridendo.

Ecco, fatte le debite proporzioni, anche io ritengo che con l’elezione di papa Francesco e l’abbandono di Magdi Allam, chi si è salvato è la Chiesa. Ce ne fossero di papa Francesco!

Papa Francesco

Thursday, March 14th, 2013

Le speranze sono tante, le premesse buone.Nomen omen

Ancora sulla rinuncia di Benedetto XVI

Friday, February 15th, 2013

Vito Mancuso e la rinuncia di benedetto XVI: forse è l’inizio di qualcosa di nuovo per la Chiesa

La rinuncia di Benedetto XVI

Monday, February 11th, 2013

Tra i molti commenti alla notizia della rinuncia di Benedetto XVI linko questo di Padre Antonio Spadaro che mi sembra apra prospettive interessanti di riflessione sul significato del gesto. Un gesto di speranza e di fiducia nel futuro.

Osservatori romani ma non di internet

Monday, December 3rd, 2012

Ecco, proprio l’altro giorno ci si compiaceva dell’apertura della Chiesa alla modernità di internet e oggi ci riportano alla dura realtà della Chiesa ufficiale o quantomeno del giornale ufficiale.

Certo è che nella replica, che condivido pienamente, Padre Spadaro non le manda certo a dire.

Un twitter papale papale

Friday, November 30th, 2012

Leggo su Cyberteologia che il papa dal 3 dicembre prossimo avrà un account su Twitter, la popolarissima piattaforma di microblogging. Come non condividere l’analisi di Padre Spadaro? Davvero sembra che la chiesa finalmente guardi a internet, ai social network, alle nuove tecnologie con occhio diverso, considerandole non come semplice mezzo di evangelizzazione, ma come strumenti di relazione, luoghi non virtuali ma di realtà aumentata dove oggi si incontrano gli uomini.

Sull’amore

Sunday, September 30th, 2012

Questa mattina mi sono alzato presto apposta per rivedermi questa “lezione” di Roberto Benigni sul V Canto dell’Inferno della Divina Commedia. Io lo farei vedere nelle scuole e agli incontri di catechismo.

Torino Spiritualità 2012

Saturday, September 29th, 2012

Il tema di questa edizione di Torino Spiritualità è “La sapienza del sorriso”. Argomento difficile come ricorda Christian Albini nel suo post.

Luogo comune di molti è che la religiosità sia in antitesi con l’allegria. Ma senza scomodare Gesù, il cui primo miracolo è di trasformare acqua in vino per una festa di nozze, basti pensare al Don Bosco piemontese e alla sua allegria dell’oratorio. Tutte le persone dotate di una ricchezza spirituale non comune che ho incontrato erano anche incredibilmente allegre e di compagnia.

Un uomo di Dio

Sunday, September 2nd, 2012

Per chi crede il Card. Martini è stato veramente un uomo di Dio come giustamente lo descrive sul suo blog il teologo Vito Mancuso. Per i non credenti, forse la personalità religiosa più vicina all’ideale di essere cristiani non contro ma sempre e solo a favore della vita del mondo.