La Bagna Cauda della memoria

Sabato sera per la prima volta da quando è mancata mia mamma ho fatto la Bagna Cauda, quella rustica, senza modifiche di sorta.
Olio extra vergine di oliva della riviera ligure di ponente, 5 grossi spicchi d’aglio e 7 acciughe sotto sale intere (comprese le lische) e poi avanti con cardo, peperone, topinambur, finocchi, carne cruda. Il tutto innaffiato da una grande bottiglia di vino: Barbera d’Alba vigneto Gallina dell’Azienda Agricola La Spinetta.
Katia e Adele non erano molto contente, n√® prima, n√® durante, n√® dopo. Mi hanno gi√† dato l’ultimatum: √® la prima e l’ultima volta che la fai a casa!!
 
 

Sharing is caring!

Comments are closed.