Il futuro del Pd dopo la batosta

Secondo me non bisogna negare che le ultime elezioni europee e amministrative per il PD siano state un fallimento o perlomeno una grande sconfitta, per non parlare della mancata mobilitazione per il referendum elettorale.

La classe dirigende del PD, come al solito impegnatissima a farsi guerra interna in vista del prossimo congresso, mi sembra che non abbia colto il dato fondamentale di quanto accaduto. Gli unici veri vincitori per il PD sono stati Debora Serracchiani e Matteo Renzi.

Tutte e due giovani, capaci di parlare alle nuove generazioni, amati molto dalla rete e dai blogger per il loro linguaggio moderno, le idee fresche e ‚Äúrivoluzionarie‚ÄĚ rispetto alle solite proposte e non ultimo la capacit√† di empatia.

Guarda caso fanno parte tutte e due del gruppo ‚ÄúPiombini Democratici‚ÄĚ promosso tra gli altri da Pippo Civati

http://vimeo.com/moogaloop.swf?clip_id=5246876&server=vimeo.com&show_title=1&show_byline=1&show_portrait=0&color=&fullscreen=1

 

Seguirò con attenzione cosa succederà al Lingotto il 27 giugno, io sono dalla loro parte

Comments are closed.