Come deve essere un “Buon Animatore”

Quante volte noi animatori abbiamo fatto questa domanda ai ragazzi? Alcune decine, alcune centinai, alcune migliania di volte?

Ma noi ci siamo dati una vera risposta? Ci siamo fermati a riflettere sul significato di questa domanda? Ci tocca questa domanda e ci fa analizzare il nostro modo di fare animazione o è per noi solo una domanda retorica? Sul sito dell’Oratorio del Valentino (qui) ci sono parecchi documenti.

Ma la difficoltà maggiore che mi provoca questa domanda è: Quando un buon animatore deve lasciare il gruppo?

Perchè per me è chiaro che un buon animatore deve fare in modo che il gruppo stesso diventi animatore, che sia il gruppo ad animare se stesso e non dipendere da una sola persona.

Sharing is caring!

Comments are closed.