Festa del lavoro e Moncalvo?

Oggi festa del lavoro. Solito concertone a Roma.

Ma Matteo Renzi incomincia a mettere in discussione la festa (non la ricorrenza). Forse è arrivato il momento di ripensare questa festa, per rispetto sopratutto di quelli che il lavoro non lo hanno; e mai come in questo periodo anche dove abito, la crisi si vede in modo eclatante. Solo ieri contavo le grandi aziende che ci sono e mi fermavo a 3 (tre). Per il resto piccole o piccolissime aziende artigiane, turismo e agricoltura. Prospettive poche per i giovani. Eppure quante potenzialità avrebbe il monferrato! Ho già parlato della possibilità di essere un progetto pilota per la banda larga, un territorio dove la qualità della vita si coniughi con il telelavoro, un territorio all’avanguardia nel turismo. Invece proprio oggi leggo sul Monferrato che Blu Notti Blues, storica rassegna rock, jazz di Moncalvo, quest’anno non si farà. Ma come possiamo pretendere di avere una vocazione turistica se poi una rassegna conosciuta e apprezzata fuori regione e anche all’estero, non viene adeguatamente supportata dalle istituzioni?

Sharing is caring!

Tags: , ,

Comments are closed.