La politica su internet a Moncalvo è ferma alle elezioni

Passata l’euforia (e la campagna elettorale) per le elezioni comunali di maggio ho rifatto un giro sulle pagine web delle due liste civiche che si sono affrontate nell’ultima tornata elettorale. La delusione non poteva essere maggiore.

Non è che ci aspettassimo chissà quali aggiornamenti o iniziative di dialogo con i cittadini; ma almeno qualche scarna notizia perlomeno sulle nomine, sulle prime sedute, qualche informazioni sulle prossime decisioni consigliari e/o di giunta. Nulla di tutto questo.

Schermata da 2014-07-10 21:13:02

 

Schermata da 2014-07-10 22:52:23

La pagina facebook della lista ProgettoMoncalvo è ferma al 27 maggio con il ringraziamento per la vittoria. Si è vero, hanno pubblicato le foto del rinfresco fatto per festeggiare, ma io mi aspettavo qualcosa di diverso. Il sito web non è attivo.

 

Schermata da 2014-07-10 21:11:51

 

Schermata da 2014-07-10 22:52:46

Idem la pagina facebook della lista MoncalvoViva ferma anche lei al 28 maggio come il sito web.

Se ho applaudito (almeno parzialmente) alla novit√† della pagina facebook pubblica che le due liste hanno messo online, adesso non posso che biasimarle per la non gestione delle stesse. Ma come √® possibile, con tutto quello che ormai si conosce della rete e delle sue dinamiche, pensare ancora di gestire internet come, se non peggio, un media tradizionale? Il proprio giardino in rete (come dice Mantellini) va curato, concimato, innaffiato, seguito, lasciato pulito e aperto alle visite. A maggior ragione una formazione politica non pu√≤ pensare di usare la rete solo per la propaganda elettorale; al prossimo giro non √® pi√Ļ credibile.

In entrambe le liste ci sono persone di cui conosco l’attenzione (e frequentazione) della rete. Mi sorprende che non facciano nulla. Non possiamo pensare che la diffusione della cultura di internet debba essere sempre di competenza di altri.

Sharing is caring!

Tags: , , ,

2 Responses to “La politica su internet a Moncalvo √® ferma alle elezioni”

  1. Christian Orecchia says:

    Caro Maury hai ragione,
    chiediamo venia.
    Posso solo dirti che ci stiamo lavorando.
    Presto i contenuti arriveranno.
    Bye

  2. maury says:

    A questo post mi ha risposto con una mail l’amico Andrea Monti, neo assessore al bilancio della lista Progetto Moncalvo:

    Ciao Maury,
    ho letto l’altra sera il tuo post sul blog nel quale dici che le due pagine facebook di progetto Moncalvo e di Moncalvo Viva non hanno pi√Ļ fatto registrare aggiornamenti!!

    Per quanto riguarda il nostro gruppo abbiamo volutamente deciso di comunicare le news relative agli eventi di Moncalvo e alle convocazioni del consiglio comunale non pi√Ļ sulla pagina facebook di “Progetto Moncalvo” ma sulla “Pagina di Moncalvo” https://www.facebook.com/andrea.monti.315#!/pagina.dimoncalvo?fref=ts.

    Questo perch√® non ci pareva corretto utilizzare la pagina “politica” di “Progetto Moncalvo” dato che l’amministrazione comunale rappresenta tutti (maggioranza e minoranza).

    Come potrai vedere tra le informazioni della “Pagina di Moncalvo” c’√® scritto che √® la pagina ufficiale dell’amministrazione comunale. La pagina ha incrementato il numero di “mi piace” che superano i 1300 e ha l’obiettivo sia di promuovere Moncalvo verso l’esterno che di comunicare info ed eventi ai Moncalvesi. Come potrai vedere abbiamo caricato online le brochure di tutte le manifestazioni di Moncalvo (Festa della Repubblica, cucine monferrine, Moncalvo in Danza, blu notti blues, Cinema sotto le stelle, festival cacciano), comunichiamo anche le convocazioni del consiglio comunale ed ho da poco caricato un chiarimento che ci √® stato richiesto circa i tributi a carico dei contribuenti.

    Sul sito del Comune invece, oltre a trovare i dati aggiornati di consiglieri e membri della giunta con le relative deleghe, nella “bacheca” alla voce “consultazione documenti” sono disponibili le deliberazioni del primo consiglio comunale e le delibere della Giunta.

    Lo so che c’√® ancora tanta strada da fare ma nel nostro piccolo ce la stiamo provando a diffondere sempre pi√Ļ la comunicazione in rete.

    Andrea