Per un 2014 migliore del 2013

Buon anno in ritardo ai miei (pochi) affezionati 5 lettori. Sicuramente per me il 2014 sarà un anno di cambiamenti anche dal punto di vista lavorativo. Inizia da oggi la fase critica per il nuovo S.I. della società per la quale lavoro e poi i cambiamenti (probabili) sul lavoro, le ferie lunghe in montagna a luglio (spero), il nuovo pc, finalmente il sognato Mac forse a settembre e poi c’è sempre il progetto per un router/firewall da installare nella rete di casa utilizzando hardware tipo alix con Zeroshell a gestire il tutto.

Anno di cambiamenti dunque il 2014, ma è bene non perdere di vista le “cose che davvero contano nella vita”: Katia e Adele. Senza di loro probabilmente non sarei qui e non avrei quella voglia di vivere che solo loro mi sanno trasmettere, che possiamo davvero trascorre insieme un felice 2014.

E poi è bene non dimenticarsi anche degli altri, quelli sconosciuti, come quelli conosciuti come Samia Yusuf Omar. Perchè bisogna sempre guardarsi intorno.

Tags: , , ,

Comments are closed.