Bollettino del 11/01/2012

Oggi finalmente, dopo più di una settimana, primo giorno senza febbre e con tosse sopportabile. Non ne posso più di questa influenza, mi ha sfinito e sto veramente faticando a recuperare le forze.

L’unico vantaggio di questa forzata inattività è che ho del tempo per rileggermi per l’ennesima volta quel fantistaco libro che è Il Signore degli Anelli. Un libro che tutti i bambini, ma anche gli adulti, dovrebbero leggere almeno una volta nella vita.

Questa mattina sono arrivato alla parte del libro dove la compagnia dell’anello giunge a Lorien e Dama Galadriel rivolge queste parole al nano Gimli:

Oscura è l’acqua del Kheled-zaram e gelide le sorgive di Kibil-nala, ma splendidi erano i saloni dalla mille colonne a Khazad-dum nei Tempi Remoti prima della caduta dei potenti re della roccia profonda.

Una frase che mi ha sempre accompagnato e che ogni volta che la rileggo la sento mia.

Sharing is caring!

Tags:

Comments are closed.