Compiti in classe 2.0

Catepol ha pubblicato questo dialogo tra due studenti da lei sentito a riguardo l’uso di FB per copiare durante i compiti in classe.

Ora non vorrei sembrare troppo cinico, ma questo dialogo non mi meraviglia più di tanto, ed esprime perfettamente un mio pensiero circa gli insegnanti, non tutti ovvio, che non si raccapezzano minimamente con le nuove tecnologie e quel che è peggio a volte le snobbano.

Non credo serva a qualche cosa scandalizzarsi del “nuovo modo di copiare”, piuttosto forse è il caso di fermarsi a riflettere su nuovi criterie di valutazione per gli studenti e dell’aiuto che FB, internet, la rete possono dare in questo senso.

Sharing is caring!

Tags: , , , ,

2 Responses to “Compiti in classe 2.0”

  1. catepol says:

    io mi meraviglio che ancora ci siano colleghi che, veramente, non se ne accorgono 🙂
    perchè è impensabile non sapere di fb, internet e telefonini connessi
    ed è impensabile anche far finta di non sapere
    🙂

  2. maury says:

    Non vorrei sembrare troppo pessimista, ma da noi in provincia, è diverso rispetto alle grandi città. Io non sono dentro il mondo della scuola, ma ho amici che con impegno provano ad inserire le nuove tecnologie in quel mondo, a prezzo di impegno personale il più delle volte non riconosciuto. E come ho già scritto http://www.simoneweil.it/riflessioni/1356/casa-montanari-e-riflessioni-su-internet/ le mie conversazioni con insegnanti su questi argomenti mi hanno sempre fatto cadere le braccia. Ma non disperiamo.