Archive for July, 2014

Links 29/07/2014

Tuesday, July 29th, 2014

Dieci anni di blog

 

L’equo compenso e Apple

Wednesday, July 23rd, 2014

Il ministro, la SIAE e gli aumenti Apple   opinione di Mantellini

Il ministro, la SIAE e gli aumenti Apple.  opinione di Saggiamente

invertendo l’ordine dei fattori, il risultato non cambia. Come tutti avevano previsto, tranne ¬†o ministro, la tassa chiesta a gran voce dalla SIAE, tassa preventiva su una eventuale copia di materiale protetto da diritto d’autore, la pagheremo noi consumatori. Siamo un paese senza futuro.

Modelli freemium e acquisti in app

Wednesday, July 16th, 2014

Come al solito i giornali fanno articoli scandalistici e fuorvianti su Internet e le nuove tecnologie. L’ultimo √® di Repubblica sui cosidetti modelli Freemium dove subdolamente (nenache poi tanti) vengono accusati di essere pericolosi perch√® permetto ai bambini di fare acquisti all’insaputa dei genitori che poi si ritrovano centinai di euro da pagare.

Ora non so voi, ma io ad Adele, che usa senza nessun problema iPod e iPad, non ho mai dato password ed ho fatto come Mantellini:¬† vuoi qualcosa? me lo chiedi. Non credo di essere un genitore speciale, anzi, e questo modo di comportarsi dovrebbe essere lo standard nell’epoca attuale.

Capisco che è difficile per molti genitori adeguarsi alla società digitale ma credo che non ci siano alternative. E il caso in questione dimostra solo, ancora una volta, quanto sia grande il nostro digital divide culturale.

La politica su internet a Moncalvo è ferma alle elezioni

Thursday, July 10th, 2014

Passata l’euforia (e la campagna elettorale) per le elezioni comunali di maggio ho rifatto un giro sulle pagine web delle due liste civiche che si sono affrontate nell’ultima tornata elettorale. La delusione non poteva essere maggiore.

Non è che ci aspettassimo chissà quali aggiornamenti o iniziative di dialogo con i cittadini; ma almeno qualche scarna notizia perlomeno sulle nomine, sulle prime sedute, qualche informazioni sulle prossime decisioni consigliari e/o di giunta. Nulla di tutto questo.

Schermata da 2014-07-10 21:13:02

 

Schermata da 2014-07-10 22:52:23

La pagina facebook della lista ProgettoMoncalvo è ferma al 27 maggio con il ringraziamento per la vittoria. Si è vero, hanno pubblicato le foto del rinfresco fatto per festeggiare, ma io mi aspettavo qualcosa di diverso. Il sito web non è attivo.

 

Schermata da 2014-07-10 21:11:51

 

Schermata da 2014-07-10 22:52:46

Idem la pagina facebook della lista MoncalvoViva ferma anche lei al 28 maggio come il sito web.

Se ho applaudito (almeno parzialmente) alla novit√† della pagina facebook pubblica che le due liste hanno messo online, adesso non posso che biasimarle per la non gestione delle stesse. Ma come √® possibile, con tutto quello che ormai si conosce della rete e delle sue dinamiche, pensare ancora di gestire internet come, se non peggio, un media tradizionale? Il proprio giardino in rete (come dice Mantellini) va curato, concimato, innaffiato, seguito, lasciato pulito e aperto alle visite. A maggior ragione una formazione politica non pu√≤ pensare di usare la rete solo per la propaganda elettorale; al prossimo giro non √® pi√Ļ credibile.

In entrambe le liste ci sono persone di cui conosco l’attenzione (e frequentazione) della rete. Mi sorprende che non facciano nulla. Non possiamo pensare che la diffusione della cultura di internet debba essere sempre di competenza di altri.

Links 07/07/2014

Monday, July 7th, 2014

Riccardo Luna e il nuovo Maestro Manzi

 

Dati audioweb fisso vs mobile

Thursday, July 3rd, 2014

I dati di Audioweb come sostiene Mantellini, confermano che il nostro paese preferisce le connessioni mobili a quelle fisse. E per chi ha a cuore la crescita digitale delle persone e del paese non √® una buona notizia. Siamo un paese ben strano! Nel mondo tutti investono nelle nuove reti ngn (in fibra) e solo in parte nella rete mobile; sapendo che la crescita digitale di un paese √® legata principalmente all’infrastuttura della rete fissa. In Italia facciamo il contrario e lo contrabbandiamo anche come innovazione.