Archive for February, 2013

Un computer in miniatura

Thursday, February 28th, 2013

raspberrypi

Un computer delle dimensioni di una carta di credito. Fantascenza? Utopia? Cose da agenti segreti? Invece no, tutto reale e per giunta realizzato da una fondazione senza scopo di lucro. Ecco servito il Raspberry PI un mini-pc certamente didattico, ma che permette di fare anche mille altre cose molto serie, come scrive Andrea Beggi.

Potenza del mondo linux.

 

Elezioni politiche 2013 primo commento

Monday, February 25th, 2013

Ok √® andata male; per il PD e per Bersani in particolare. Sconfitto proprio dal suo stesso motto sull’usato sicuro. E il miglior commento che finora ho letto √® quello di Luca Sofri.Conviene trarre le conseguente.

Domani elezioni

Saturday, February 23rd, 2013

Domani si vota e io andr√≤ ad esercitare il mio diritto/dovere. Non sono convinto su nessun programma dei partiti che si presentano, n√® tanto meno stimo senza riserve i singoli candidati. E’ pur vero che sono vicino alle posizioni del PD, come si evince da qui, e ho votato con convinzione (e due volte) Matteo Renzi alle primarie, ma questo non significa che abbia fiducia cieca in Bersani, persona che sarebbe stata un buon presidente del consiglio 20 anni fa; ma che adesso, salvo clamorose smentite, ci propone una visione del presente simile al passato e una non visione di futuro.

La destra, il centro, la lega non mi hanno mai attratto, li ho sempre sentiti distanti dai miei riferimenti culturali, filosofici e spirituali. N√® tanto meno in questi anni hanno saputo convincermi, anzi. Per quanto riguarda il M5S idem. Non mi piace l’idea dell’uomo solo al comando (nonostante quello che sostengo i militanti del M5S), non mi convince la loro fiducia cieca nella rete e nella democrazia diretta, n√® li considero i soli depositari del rinnovamento e dell’innovazione, come scrive giustamente Sandrone Dazieri.

Ho riflettuto a lungo, mi ha in parte convinto l’appello di Matteo Renzi quando ha detto di andare a votare non per se stessi, ma per i bambini che nasceranno quest’anno e che si ritroveranno un l’Italia frutto delle nostre scelte di oggi. Ma come dice giustamente Luca Sofri, questa √® davvero l’ultima volta.

Domani vado a votare, non per me, ma per Adele.

 

Links 17/02/2012

Sunday, February 17th, 2013

Cinque stereotipi sulla banda larga

Mantellini e opinioni su Agenda Digitale liste politiche 2013

Ancora sulla rinuncia di Benedetto XVI

Friday, February 15th, 2013

Vito Mancuso e la rinuncia di benedetto XVI: forse √® l’inizio di qualcosa di nuovo per la Chiesa

Simoneweil e le elezioni politiche 2013

Wednesday, February 13th, 2013

I miei risultati del test predisposto da Openpolis sulle elezioni politiche 2013

La rinuncia di Benedetto XVI

Monday, February 11th, 2013

Tra i molti commenti alla notizia della rinuncia di Benedetto XVI linko questo di Padre Antonio Spadaro che mi sembra apra prospettive interessanti di riflessione sul significato del gesto. Un gesto di speranza e di fiducia nel futuro.

Riccardo III il mio regno per un cavallo

Tuesday, February 5th, 2013

riccardoIII

Questa notizia de IlPost sul ritrovamento dello scheletro di Riccardo III mi ha fatto tornare in mente il famoso verso della tragedia di Shakespeare dove il nostro nel mezzo della battaglia finale grida: Un cavallo, il mio regno per un cavallo!

Poi mi sono fiondato su wikipedia e ho rinfrescato la mia conoscenza storica del periodo, passando da Riccardo III a Enrico Tudor, la guerra delle due rose, torre di londra e via di seguito in una girandola di link. Potenza di internet.

Links 04/02/2013

Monday, February 4th, 2013

Il programma per l’Italia Digitale di Berluscono, Bersani, Monti

Editoria scolastica

Saturday, February 2nd, 2013

Come al solito in Italia le rivoluzioni si annunciano solo ma non si fanno. Prima si fanno grandi annunci e poi si rimanda e anche per l’editoria scolastica e l’adozione dei libri digitali nelle scuole c’√® tempo.

Sono sempre pi√Ļ convinto che la vera innovazione della scuola pu√≤ solo partire dal basso, dalla buona volont√† di presidi e insegnanti nell’adottare (con criterio) senza se e senza ma le nuove tecnologie. Mi piacerebbe che, come hanno iniziato alle Scuole di Moncalvo, si potesse scaricare la lezione via podcast; gli insegnanti pubblicassero le loro dispense e i loro esercizi in modo da permettere agli studenti di scaricarli e studiarli.

Sogno una scuola nuova, moderna, innovativa. Anche per Adele.