Archive for November, 2012

Un twitter papale papale

Friday, November 30th, 2012

Leggo su Cyberteologia che il papa dal 3 dicembre prossimo avr√† un account su Twitter, la popolarissima piattaforma di microblogging. Come non condividere l’analisi di Padre Spadaro? Davvero sembra che la chiesa finalmente guardi a internet, ai social network, alle nuove tecnologie con occhio diverso, considerandole non come semplice mezzo di evangelizzazione, ma come strumenti di relazione, luoghi non virtuali ma di realt√† aumentata dove oggi si incontrano gli uomini.

Il duello Bersani-Renzi su Rai 1

Thursday, November 29th, 2012

Questa sera ho seguito il confronto tra Bersani e Renzi per il ballottaggio delle primarie cdx. Continuo a ritenere Bersani una brava persona, certamente competente, ma che ha fatto il suo tempo. Sarebbe stato veramente dirompente se si fosse candidato premier 20 anni fa. Ma adesso non credo abbia ancora qualcosa da dire o un’idea di futuro che possa servire all’Italia, sopratutto nella situazione attuale.

L’altra sera all’Infedele un sostenitore di Renzi, citando Giorgia Meloni in collegamento, ha detto: “Pensate se nel 2013 lo scontro per diventare Presidente del Consiglio fosse tra Meloni e Renzi. Invece forse ci toccher√† ancora Berlusconi e Bersani”. Ecco, forse la domanda che ci dobbiamo fare √® tutta qui.

Guardiamoci allo specchio e poi, chi li ha, guardi i propri figli. Che futuro sto lasciando a me e a loro? Un paese guidato da una persona certamente brava e perbene come Bersani, ma comunque un “conservatore”, una persona del 900, una persona prudente, con un’idea di futuro tutto sommato ordinario, senza slanci, che non √® molto diverso dal presente che viviamo. Oppure mi piacerebbe che a guidare il mio paese fosse una persona della mia generazione, cresciuto nel disincanto dalle ideologie, ma non per questo senza una scala di valori, un ragazzo che sogna un’Italia diversa, un “Grande Paese” per citare un ottimo libro sul tema. Dove davvero si possono realizzare sogni, le persone, a cominciare dai bambini, sono importanti, tutti partono dallo stesso punto per la corsa della vita e poi sta alle rispettive capacit√†. Un paese che guarda finalmente al futuro senza paura e al passato senza nostalgia.

Ecco pensavo a tutto questo e mi leggevo i commenti a caldo sul confronto, confermandomi nell’opinione che mai, come adesso, il cambiamento √® davvero a portata di mano.

Poi capito sul blog di Mantellini e ci trovo questo post di commento alla trasmissione. Non riuscivo pi√Ļ a smettere di ridere! Fantastico Mantellini.

Links 27/11/2012

Tuesday, November 27th, 2012

I risultati delle primarie nell’astigiano

Il Liveblog delle primarie

Ilva a taranto

Domani le primarie del PD

Saturday, November 24th, 2012

Domani andr√≤ a votare per le primarie del PD. Voter√≤ per Matteo Renzi per le ragioni scritte in questo post. Forse¬† davvero l’occasione di cambiare il nostro paese non √® mai stata cos√¨ vicina.

Alcune ragioni per sostenere Matteo Renzi

Thursday, November 22nd, 2012

Il bell’editoriale del IlPost

I diritti secondo Matteo Renzi

Scuola e internet: procedere per tappe

Sunday, November 18th, 2012

Io non so se qualcuno del governo ha mai letto quello che Mantellini scrive sul suo blog, ma questo post che parla di internet, scuola, didattica 2.0, andrebbe incorniciato e fatto leggere in tutte le scuole.

Proprio l’altro giorno ho scritto una mail all’amico Piero B. cercando di spiegare alcune mie perplessit√† sul suo progetto, meritorio sia ben chiaro, di educazione all’utilizzo sicuro di internet e dei social network; ne avevo parlato qui. Ecco questo post di Mantellini chiarisce il mio pensiero; mi spiego: come posso parlare solo di sicurezza nell’uso di internet e non parlare dei mille altri usi/possibilit√† che la rete (e tutta la rivoluzione digitale) offrono? Non corro il rischio di far nascere il “desiderio del proibito”? O peggio presentare internet come un pericolo dal quale guardarsi?

Io penso che se si vuole, finalmente, affrontare seriamente internet, la rivoluzione digitale, e compagnia bella, non si può che procedere per gradi. Con metodo, costanza, tempo.

Il nuovo sito del comune di Asti

Thursday, November 15th, 2012

Il nuovo sito del Comune di Asti realizzato (finalmente) con un cms e un approccio pi√Ļ professionale e web 2.0. Un buon punto di ripartenza. E uno spunto per Moncalvo …

 

Il capo di windows è andato via

Wednesday, November 14th, 2012

Leggo su IlPost che si è dimesso da Microsoft Steven Sinofsky, capo della divisione Windows e principale artefice di Windows 7 e Windows 8.

Io ho approfittando dell’offerta¬† e ho aggiornato il mio pc a Win8 e nonostante i giudizio tiepidi degli addetti ai lavori, le mie prime impressioni confermano l’opinione che mi sono fatto sulla scommessa¬† che Microsoft con Win8 ha davvero cercato una svolta per i s.o. desktop.

Poi vedremo come si evolverà la situazione.

Ne rimarrà solo uno

Friday, November 9th, 2012

Adesso √® ufficiale: Windows Live Messanger, il servizio per chat/messaggi/chiamate di Microsoft sar√† inglobato in Skype,¬†recentemente acquistato da Microsoft. Dopo aver gi√† chiuso il servizio “social/blog” di Windows Live Spaces cedendolo a WordPress nel marzo 2011, adesso tocca alla chat.

Dopo Google e Apple che hanno abbandonato al loro destino i rispettivi social network (Buzz/Wave/Ping) tocca a Microsoft fare lo stesso con il proprio. E intanto aumentano i siti dove anche se non sei registrato ti puoi connetterre ugualmente con il tuo account Facebook. Sembra la saga di Highlander.

Perchè poi, con tutte le dovute tare, quello che scrive Patuano, con la chiosa di Mantellini, non sono cose irrilevanti. Anzi.

Links 07/11/2012

Wednesday, November 7th, 2012

Una lettera di Barack Obama

Franco Battiato assessore alla cultura

A Franco Battiato risponde Mantellini (via Alessandro Bonino)